Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2019

Calculation agent

Il calculation agent  è l'intermediario finanziario che si occupa del calcolo della cedola di un'obbligazione a tasso variabile. Il calculation agent può essere diverso per diverse classi di obbligazioni  a tasso variabile emesse da uno stesso emittente.  Ti potrebbe interessare anche: Fiscal agent Paying agent

Additional notes

Additional notes è una clausola del contratto obbligazionario che permette l'emissione di ulteriori titoli obbligazionari di una determinata classe alle medesime condizioni. I titoli emessi con l'utilizzo della clausola additional notes hanno un diverso numero identificativo.

Special mandatory redemption

La special   mandatory redemption  è una clausola del contratto obbligazionario che obbliga l'emittente a rimborsare totalmente l'obbligazione, ad un prezzo predeterminato, qualora un determinato evento accade. La  special   mandatory redemption è utilizzata solitamente per le obbligazioni emesse in ambito i operazioni di M&A. Ti potrebbe interessare anche: Mandatory redemption Mandatory prepayment

Mandatory redemption

La  mandatory redemption  è una clausola del contratto obbligazionario che obbliga l'emittente al rimborso totale, o parziale. dell'obbligazione, ad un prezzo prestabilito, prima della naturale scadenza. Ti potrebbe interessare anche: Special mandatory redemption Mandatory prepayment

Subsidiary guarantor

Il  subsidiary gurantor  è la società controllata che funge da garante al debito emesso dalla società controllante. Il  subsidiary  gurantor  è specificato nel prospetto informativo dell'emissione. Ti potrebbe interessare anche: Parent guarantor Upstream guarantee

Parent guarantor

Il parent gurantor è la società capogruppo, o che comunque controlla la società emittente il titolo di debito, che funge da garante al debito emesso. Il  parent gurantor è specificato nel prospetto informativo dell'emissione. Ti potrebbe interessare anche: Subsidiary guarantor Downstream guarantee

Strategia laddering

La strategia laddering consiste nel diversificare il portafoglio obbligazionario investendo in obbligazioni a diverse scadenze,  in modo da limitare l'esposizione al rialzo dei tassi di interesse, in quanto le obbligazioni che maturano a breve verranno reinvestite a scadenze più lunghe ad interessi più alti, mantenendo la diversificazione in termini di scadenza del portafoglio. Ti potrebbe interessare anche: Strategie bullet e barbell

Bond equivalent yield

Il  bond equivalent yield  è il tasso di rendimento annualizzato, utilizzando la convenzione di 365 giorni, della differenza tra il valore facciale del titolo ed il suo prezzo di mercato. Ti potrebbe interessare anche: Discount yield Money market yield

Money market yield

Il  money market yield  è il tasso di rendimento dei titoli del mercato monetario, che non prevedono una cedola e che hanno una scadenza inferiore a 12 mesi. Il  money market  yield  è quindi il rendimento annualizzato, utilizzando la convenzione di 360 giorni, della differenza tra il valore facciale del titolo ed il suo prezzo di mercato. Ti potrebbe interessare anche: Discount yield Bond equivalent yield

Discount yield

Il discount yield è il tasso di rendimento dei titoli di debito emessi sotto la pari e che non pagano cedola. Il discount yield è quindi il rendimento annualizzato della differenza tra il valore facciale del titolo ed suo prezzo di mercato. Ti potrebbe interessare anche: Money market yield Bond equivalent yield

Outperform (azioni - borsa - finanza)

Outperform  è la raccomandazione data dagli analisti quando il price target a 12 mesi dell'azione in esame genera un rendimento superiore al rendimento del mercato, e per questo motivo ne  viene raccomandato l'acquisto. Outperform è equivalente alla raccomandazione buy. Ti potrebbe interessare anche: Market perform (azioni - borsa - finanza) Underperform (azioni - borsa - finanza)

Market perform (azioni - borsa - finanza)

Market perform  è la raccomandazione data dagli analisti quando il price target a 12 mesi dell'azione in esame genera un rendimento simile al rendimento del mercato, e per questo motivo non viene raccomandato ne l'acquisto ne la vendita del titolo. Market perform è equivalente alle raccomandazioni neutral e hold. Ti potrebbe interessare anche: Outperform (azioni - borsa - finanza) Underperform (azioni - borsa - finanza)

Underperform (azioni - borsa - finanza)

Underperform  è la raccomandazione data dagli analisti quando il price target a 12 mesi dell'azione in esame genera un rendimento inferiore al rendimento del mercato, e per questo motivo viene raccomandata la vendita. Underperform è equivalente alla raccomandazione sell. Ti potrebbe interessare anche: Outperform (azioni - borsa - finanza) Market perform (azioni - borsa - finanza)

Strong sell (azioni - borsa - finanza)

Strong sell  è la raccomandazione data dagli analisti quando il price target a 12 mesi dell'azione in esame, rispetto al suo prezzo attuale, è di molto inferiore alla soglia al di sotto della quale viene raccomandata la vendita del titolo (sell). Strong   sell  implica che il titolo avrà un rendimento da qui a 12 mesi nettamente inferiore al mercato, e quindi l'analista raccomanda ai propri clienti di vendere il titolo con convinzione per evitare il calo di prezzo previsto.  Ti potrebbe interessare anche: Neutral (azioni - borsa - finanza) Strong buy (azioni - borsa - finanza) Sell (azioni - borsa - finanza) Hold (azioni - borsa - finanza) Buy (azioni - borsa - finanza)

Hold (azioni - borsa - finanza)

Hold  è la raccomandazione data dagli analisti quando il price target a 12 mesi dell'azione in esame non è superiore ad una determinata soglia per raccomandarne l'acquisto (buy), e allo stesso tempo non è inferiore ad un determinato livello per consigliare la vendita (sell), rispetto al prezzo del titolo al momento della valutazione. Con l' hold , l'analista invita i propri clienti a mantenere l'azione in portafoglio, senza intraprendere azioni di acquisto o di vendita.  Ti potrebbe interessare anche: Neutral (azioni - borsa - finanza) Strong buy (azioni - borsa - finanza) Sell (azioni - borsa - finanza) Buy (azioni - borsa - finanza) Strong sell (azioni - borsa - finanza)

Sell (azioni - borsa - finanza)

Sell  è la raccomandazione data dagli analisti quando il price target a 12 mesi dell'azione in esame è inferiore ad una determinata soglia al momento della valutazione. La soglia può essere del 10%, 15% o il 20%. Con il  sell , l'analista invita i propri clienti a vendere l'azione, dettagliando l'analisi che lo ha portato al calcolo del price target e a raccomandare la vendita. Ti potrebbe interessare anche: Neutral (azioni - borsa - finanza) Buy (azioni - borsa - finanza) Strong buy (azioni - borsa - finanza) Hold (azioni - borsa - finanza) Strong sell (azioni - borsa - finanza)

Strong buy (azioni - borsa - finanza)

Lo  strong buy  è la raccomandazione data dagli analisti quando il price target a 12 mesi dell'azione in esame, rispetto al suo prezzo attuale, è di molto superiore alla soglia al di sopra della quale viene raccomandato l'acquisto del titolo (buy). Lo  strong   buy  implica che il titolo avrà un rendimento da qui a 12 mesi nettamente superiore al mercato, e quindi l'analista raccomanda ai propri clienti di acquistare il titolo con forte convinzione per trarre vantaggio dell'elevato aumento di prezzo previsto.  Ti potrebbe interessare anche: Neutral (azioni - borsa - finanza) Buy (azioni - borsa - finanza) Sell (azioni - borsa - finanza) Hold (azioni - borsa - finanza) Strong sell (azioni - borsa - finanza)

Neutral (azioni - borsa - finanza)

Neutral  è la raccomandazione data dagli analisti quando si è neutrali rispetto all'azione da intraprendere, e quindi non viene consigliato ne l'acquisto ne la vendita. Il  neutral   si ha quando il price target a 12 mesi è molto vicino al prezzo di mercato del titolo. Ti potrebbe interessare anche: Buy (azioni - borsa - finanza) Strong buy (azioni - borsa - finanza) Sell (azioni - borsa - finanza) Hold (azioni - borsa - finanza) Strong sell (azioni - borsa - finanza)

Buy (azioni - borsa - finanza)

Buy è la raccomandazione data dagli analisti quando il price target a 12 mesi dell'azione in esame è superiore ad una determinata soglia al momento della valutazione. La soglia può essere del 10%, 15% o il 20%. Con il  buy , l'analista invita i propri clienti ad acquistare l'azione, dettagliando l'analisi che lo ha portato al calcolo del price target e a raccomandare l'acquisto. Ti potrebbe interessare anche: Neutral (azioni - borsa - finanza) Strong buy (azioni - borsa - finanza) Sell (azioni - borsa - finanza) Hold (azioni - borsa - finanza) Strong sell (azioni - borsa - finanza)

Overweight (borsa - finanza)

L' overweight  è la raccomandazione data dagli analisti quando il price target a 12 mesi dell'azione in oggetto di analisi genera un rendimento superiore al rendimento atteso per l'indice di mercato, e per questo motivo ne viene raccomandato l'acquisto, con la sovraponderazione in portafoglio rispetto al peso del titolo dell'indice.  L' overweight   è equivalente alla raccomandazione buy e outperform. Ti potrebbe interessare anche: Equal weight (borsa - finanza) Overweight (borsa - finanza)

Underweight (borsa - finanza)

L' underweight  è la raccomandazione data dagli analisti quando il price target a 12 mesi dell'azione in oggetto di analisi genera un rendimento inferiore al rendimento atteso per l'indice di mercato, e per questo motivo ne viene raccomandato la vendita, con la sottoponderazione in portafoglio rispetto al peso del titolo dell'indice.  L' underweight   è equivalente alla raccomandazione sell e underperform. Ti potrebbe interessare anche: Equal weight (borsa - finanza) Overweight (borsa - finanza)

Equal weight (borsa - finanza)

L' equal weight  è la raccomandazione data dagli analisti quando il price target a 12 mesi dell'azione in esame è in linea con il rendimento atteso per l'indice di riferimento, e quindi viene raccomandato un  peso in portafoglio equivalente al peso che il titolo ha nell'indice. L' equal   weight   è equivalente alla raccomandazione hold. Ti potrebbe interessare anche: Overweight (borsa - finanza) Underweight (borsa - finanza)

Global Depositary Receipts (GDRs)

Le  global depositary receipts (GDRs)  sono certificati azionari che rappresentano una partecipazione in una società non residente,  ma che vengono scambiati come fossero azioni sul mercato nel quale vengono emessi. Le  azioni GDR  vengono create depositando le azioni ordinarie della società estera presso un istituto finanziario del proprio paese di origine. La banca depositaria emette certificati azionari che rappresentano le azioni depositate sul mercato, in base ad un rapporto specificato nel prospetto di emissione. Le  global depositary receipts (GDRs)  possono essere sponsorizzate o non sponsorizzate: con le  azioni GDR  sponsorizzate, gli investitori in GDRs hanno i medesimi diritti degli azionisti riguardo a voto in assemblea e dividendi. Nelle  azioni GDR  non sponsorizzate, il diritto di voto in assemblea spetta alla banca depositaria che ha emesso le global depositary receipt , mentre il diritto alla ricezione ne del dividendo è mantenuto dagli investitori in GDRs . Ti

ETF style

Gli ETF style sono ETF che danno esposizione ad un particolare stile di investimento come growth, value, large cap e small cap, permettendo all'investitore di avere esposizione solo ad un particolare stile di investimento invece che all'intero indice di riferimento. Ti potrebbe interessare anche: ETF: cosa sono e come funzionano ETF settoriali

Strategia credit arbitrage

La strategia credit arbitrage consiste nell'assumere posizioni lunghe e corte su strumenti di debito emessi a vari livelli della struttura del capitale di uno stesso emittente e su titoli emessi da diversi emittenti, con l'obiettivo di sfruttare le discrepanze di prezzo. Ti potrebbe interessare anche: Capital structure arbitrage

Fondi bilanciati moderati

I  fondi bilanciati moderati  sono fondi bilanciati che hanno un'allocazione target in obbligazioni maggiore rispetto ai fondi bilanciati tradizionali, tipicamente il 75%. Per questo motivo, i  fondi bilanciati moderati  tendono ad avere rendimenti e volatilità inferiori rispetto ai tradizionali fondi bilanciati. Ti potrebbe interessare anche: Fondi bilanciati aggressivi Fondi bilanciati flessibili

Fondi bilanciati aggressivi

I fondi bilanciati aggressivi sono fondi bilanciati che hanno un'allocazione target in azioni maggiore rispetto ai fondi bilanciati tradizionali, tipicamente il 75%. Per questo motivo, i fondi bilanciati aggressivi tendono ad avere rendimenti e volatilità superiori rispetto ai tradizionali fondi bilanciati. Ti potrebbe interessare anche: Fondi bilanciati flessibili Fondi bilanciati moderati

Fondi bilanciati flessibili

I fondi bilanciati flessibili sono fondi che investono sia in azioni che obbligazioni, la cui asset allocation varia  nel tempo in base alle aspettative sui rendimenti delle varie classi di attivo, con  l'obiettivo di massimizzare il profilo rischio/rendimento. Solitamente, i fondi bilanciati flessibili non hanno allocazioni target da rispettare, dando la massima libertà al gestore di cogliere le migliori opportunità età in ambito obbligazionario e azionario. Ti potrebbe interessare  anche: Fondi bilanciati aggressivi Fondi bilanciati moderati Asset allocation dinamica

ETF settoriali

Gli ETF settoriali sono ETF che espongono solo ai titoli di un determinato settore dell'indice. Gli ETF settoriali permettono di adottare strategie di investimento di tipo macro, per trarre profitto dall'andamento del ciclo economico. Ti potrebbe interessare anche: ETF: cosa sono e come funzionano ETF style Strategia sector rotation

Strategia sector rotation

La strategia sector rotation è una strategia che, adottando un approccio top down all'investimento,  assume posizioni lunghe e corte sui vari settori che compongono l'indice azionario in base al ciclo economico. Un modo efficiente per implementare la strategia sector rotation  è attraverso l'utilizzo di ETF settoriali, che replicano singoli settori. Ti potrebbe interessare anche: ETF settoriali Strategia sector (industry) specific Posizione lunga e corta Analisi (strategia) top-down

Strategia sector (industry) specific

La strategia sector (industry) specific  è un a strategia di investimento adottata da hedge fund che si specializzano in un determinato settore, e assumono posizioni lunghe e corte su azioni di aziende de operanti solo in quel particolare settore. Ti potrebbe interessare anche: Hedge fund: cosa sono e come funzionano Posizione lunga e corta

Strategia fundamental growth

La strategia fundamental growth è una strategia adottata da hedge fund che utilizzano l'analisi fondamentale, o bottom-up, per identificare aziende che esibiscono un elevato tasso di crescita. Solitamente, una strategia fundamental growth detiene sia posizioni lunghe che corte. Ti potrebbe interessare anche: Strategia fundamental value Azioni growth e value Hedge fund: cosa sono e come funzionano Posizione lunga e corta Analisi fondamentale Analisi (strategia) bottom-up  

Strategia fundamental value

La  strategia fundamental value  è una strategia adottata da hedge fund che utilizzano l'analisi fondamentale, o bottom-up, per identificare aziende che hanno una valutazione inferiore al proprio valore intrinseco. Solitamente, una  strategia fundamental value  detiene sia posizioni lunghe che corte. Ti potrebbe interessare anche: Strategia fundamental value Azioni growth e value Hedge fund: cosa sono e come funzionano Posizione lunga e corta Analisi fondamentale Analisi (strategia) bottom-up

Strategia discretionary global macro

La  strategia discretionary global macro  è una strategia global macro implementata dal gestore, o dal team di gestore del fondo. La performance della  strategia discretionary global macro  è strettamente correlata alla capacita del gestore del fondo. Ti potrebbe interessare anche: Strategia systematic global macro Strategia global macro Quantitative hedge fund

Strategia systematic global macro

La  strategia systematic global macro  è una strategia global macro implementata attraverso modelli matematici e algoritmi, limitando la discrezionalità del gestore. La performance della  strategia systematic global macro  è strettamente correlata alla bontà del modello matematico. Ti potrebbe interessare anche: Strategia discretionary global macro Strategia global macro Quantitative hedge fund

Quantitative hedge fund

I quantitative hedge fund sono hedge fund che utilizzano un approccio all'investimento sistematico e automatizzato, nel quale non vi è discrezionalità del gestore nel decidere quali titoli comprare o vendere, dove la scelta è delegata ad un algoritmo. Il vantaggio principale dei quantitative hedge fund è che viene eliminata l'emotività nella gestione. Ti potrebbe interessare anche: Strategia systematic global macro Hedge fund: cosa sono e come funzionano

Flottante (azioni)

Il flottante indica il numero di azioni che possono essere liberamente scambiate in borsa (mercato secondario). Il flottante si crea a seguito della quotazione in borsa, e ad una percentuale maggiore di flottante nella compagine azionaria è associata una maggiore liquidità del titolo. Ti potrebbe interessare anche: Mercato primario e mercato secondario

Dual listing

Il dual listing  è una particolare struttura azionaria nella quale due aziende sono legalmente separate, ognuna delle quali con le proprie azioni emesse su borse differenti, ma che si impegnano ad uniformare le proprie risorse, decisioni, diritti e obbligazioni con una serie di accordi. Ti potrebbe interessare anche: Equalization agreement

European Depositary Receipts (EDR)

Le european depositary receipts (EDR) sono certificati azionari denominati in euro che rappresentano una partecipazione in una società non residente nel territorio europeo, che vengono scambiati come fossero azioni sui mercati europei. Le azioni EDR vengono create depositando le azioni ordinarie della società estera presso un istituto finanziario del proprio paese di origine. La banca depositaria emette certificati azionari che rappresentano le azioni depositate sul mercato europeo, in base ad un rapporto specificato nel prospetto di emissione. Le  european depositary receipts (EDR)  possono essere sponsorizzate o non sponsorizzate: con le azioni EDR sponsorizzate, gli investitori in EDR hanno i medesimi diritti degli azionisti riguardo a  voto in assemblea e dividendi. Nelle azioni EDR non sponsorizzate, il diritto di voto in assemblea spetta alla banca depositaria che ha emesso l' european depositary receipt , mentre il diritto alla ricezione ne del dividendo è mantenuto da

Azioni cross listed

Le azioni cross listed sono titoli azionari quotati contemporaneamente in più borse, solitamente sul borsino domestico e su una o più borsa estera. Ti potrebbe interessare anche: Azioni dual listed American Depositary Receipts (ADR): cosa sono European Depositary Receipts (EDR) Cross listing

Cross listing

Cross listing è la quotazione contemporanea di un titolo su più borse. Il titolo sarà quotato sul listino domestico e su uno o più listino esteri. Il cross listing permette di diversificare, a livello geografico, la propria base di investitori. Ti potrebbe interessare anche: American Depositary Receipts (ADR): cosa sono European Depositary Receipts (EDR) Azioni cross listed

Bonus share

Le bonus share  permette agli investitori che hanno sottoscritto il titolo all'emissione, e che lo hanno mantenuto ininterrottamente per il periodo indicato nel contratto di sottoscrizione, di ricevere gratuitamente un numero specificato dello stesso titolo. 

Over-allotment option

L' over-size allotment option  è l'opzione data alle banche di investimento, durante il processo di quotazione in borsa, di aumentare il numero di azioni collocate, rispetto a quanto previsto, qualora ci fosse una forte domanda da parte degli investitori. L' over-size allotment  option  permette di stabilizzare il prezzo delle azioni nel processo di quotazione. Ti potrebbe interessare anche: Offer-size adjustment option

Offer-size adjustment option

Nell'IPO, l' offer-size adjustment option è l'opzione data alle banche di investimento, da parte dell'emittente, di modificare il numero di azioni emesse, rispetto a quanto previsto, in base alla domanda degli investitori. L' offer-size adjustment option permette di stabilizzare il prezzo delle azioni nell'IPO. Ti potrebbe interessare anche: Over-allotment option

Fiscal agent

Il fiscal agent è l'intermediario finanziario che si occupa di liquidare l'imposta sostitutiva riguardante l'incasso di cedole e dividendi, oltre che l'imposta che deriva dalle plusvalenze. Ti potrebbe interessare anche: Paying agent Calculation agent

Paying agent

Il paying agent è l'intermediario finanziario che si occupa di distribuire le cedole e i dividendi a obbligazionisti e azionisti per conto dell'emittente. Ti potrebbe interessare anche: Fiscal agent Calculation agent

Vulture fund

Un vulture fund è un hedge fund che investe in  distressed securities, ovvero  titoli di debito di  società o di governi che sono sull'orlo della bancarotta. Il vulture fund utilizzerà le proprie capacità di analisi creditizia e legale per recuperare il più possibile dall'azienda. Ti potrebbe interessare anche: Distressed securities Hedge fund: cosa sono e come funzionano

Consorzio (sindacato) di collocamento

Il consorzio (sindacato) di collocamento è il gruppo di banche di investimento che si occupa di collocare i titoli presso gli investitori. Le banche d'affari si riuniscono in un consorzio (sindacato) di collocamento per diversificare il rischio che può emergere qualora la domanda per i titoli in collocamento non sia particolarmente forte. Ti potrebbe interessare anche: Collocamento privato

Collocamento privato

Il collocamento privato è il collocamento di titoli obbligazionari e azionari sul mercato privato. Il collocamento privato prevede meno obblighi di trasparenza, e per questo motivo è rivolto esclusivamente a investitori istituzionali. Rispetto alle obbligazioni quotate, i titoli obbligazionari   collocati sul mercato privato trattano un differenziale di credito maggiore, in quanto vi è minore liquidità e minori obblighi di disclosure. Allo stesso tempo, il collocamento privato delle obbligazioni  richiede covenant finanziari più restrittivi rispetto ai titoli obbligazionari quotati. Ti potrebbe interessare anche: Private placement memorandum Collocamento pubblico Covenant finanziari Consorzio (sindacato) di collocamento

Bolt-on acquisition (M&A)

In M&A , la bolt-on acquisition è un acquisizione nel quale viene acquisita un'azienda più piccola nello stesso settore di business, con l'obiettivo di aggiungere un prodotto, un servizio o una tecnologia che integra e completa la gamma di prodotti e servizi offerta dell'azienda acquirente.  Ti potrebbe interesare anche: Roll-up acquisition (M&A) Tuck-in acquisition (M&A) Add-on acquisition (M&A) Platform acquisition

Cash settlement

Il cash settlement è una modalità di regolamento di un contratto derivato dove, a scadenza, la liquidazione della posizione avviene per via monetaria, senza lo scambio effettivo dell'attività sottostante. Ti potrebbe interessare anche: Derivati: cosa sono e come funzionano Futures: cosa sono e come funzionano Opzioni call e put