Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2018

Vendita allo scoperto

Solitamente la vendita di uno strumento finanziario è successiva l'operazione di acquisto, e l'investitore ha un profitto se il prezzo dello strumento aumenta. Nella vendita allo scoperto invece questo processo è ribaltato: prima si vende lo strumento e successivamente lo si riacquista. Vendita allo scoperto: cos'è e come funziona La vendita allo scoperto quindi permette di trarre profitto dal ribasso del prezzo di uno strumento finanziario. Chi vende allo scoperto non possiede gli strumenti finanziari, quindi deve prenderle a prestito da un intermediario e venderli. Successivamente, il venditore allo scoperto dovrà riacquistare l'azione e restituirla all'intermediario. Il profitto della vendita allo scoperto si genera dall'acquisto ad un prezzo inferiore a quello di vendita.
I detentori delle azioni che vengono prestate per essere vendute allo scoperto, non hanno limiti operativi. Continueranno a ricevere il dividendo e possono in qualsiasi momento vendere le…

TWRR e MWRR

Il tasso di rendimento di un portafoglio è la variazione percentuale del valore di mercato degli attivi detenuti nel corso di un determinato lasso di tempo, al netto dei flussi di cassa positivi e negativi. Quindi il tasso di rendimento deve riferirsi solo alla variazione che deriva dall'andamento degli investimenti e quindi alle eventuali plusvalenze, minusvalenze, cedole, dividendi e interessi. I flussi di cassa in entrata e in uscita devono essere esclusi. I metodi maggiormente utilizzati per calcolare il rendimento to di un portafoglio sono il time-weighted e il money-weighted.  TWRR: Time-Weighted Rate of Return Il Time-Weighted Rate of Return (TWRR) rappresenta il tasso di crescita di una unità di denaro inizialmente investita nel portafoglio. Per calcolarlo correttamente, il portafoglio deve essere valorizzato ogni qualvolta che si presenti un flusso di cassa in entrata o in uscita. Se non ci sono flussi di cassa durante il periodo di valutazione, il TWRR è dato dal  valor…

Indice di Sharpe

L'indice di Sharpe è un indicatore di rendimento ponderato per il rischio e misura il rendimento del portafoglio in eccesso al tasso di rendimento di un investimento privo di rischio, dato solitamente da obbligazioni governative di altissima qualità come quelle americane o tedesche.

L'indice di Sharpe fornisce quindi un'idea del trade-off tra il rendimento ottenuto ed il rischio di portafoglio, dove per rischio di portafoglio si intende la volatilità. Maggiore la volatilità del portafoglio, maggiore sarà il rischio. 
                                              Sharpe ratio =          (Rp - Rf)                                                                                  dev.standard (Rp)
Il rischio quindi è dato dalla deviazione standard dei rendimenti, ovvero di quanto si discostano in media i rendimenti dal rendimento medio. Ad esempio un'azione avrà una volatilità maggiore rispetto ad una obbligazione, e quindi il rischio di un portafoglio azionario sarà maggi…