Passa ai contenuti principali

Post

Arbitraggio finanziario

 L' arbitraggio finanziario  è la possibilità di guadagnare un profitto privo di rischio sfruttando le inefficienze del mercato. L' arbitraggio finanziario  si può attuare comprando e vendendo contemporaneamente due attivi identici ma che sono scambiati a prezzi differenti su diversi mercati o prendendo contemporaneamente una posizione lunga e corta su diversi strumenti finanziari che danno esposizione al medesimo attivo ma che possono risultare sopravvalutati o sottovalutati. Ti potrebbe interessare anche: Arbitraggisti Arbitraggio regolamentare
Post recenti

UTP (crediti)

 Nei crediti, UTP (Unlikely To Pay)  è il termine utilizzato per identificare i crediti per i quali l'istituto finanziario stima che il debitore risulti probabilmente inadempiente nel rimborsare il prestito secondo il piano di ammortamento stabilito. L'identificazione degli  UTP  avviene al verificarsi di determinati eventi, come il deterioramento del merito creditizio del debitore, violazioni dei covenant del contratto di prestito o il deteriorasi della situazione macroeconomica, che aumentano la probabilità che il debitore risulti insolvente. Ti potrebbe interessare anche: NPE (crediti)

Earn out (finanza)

 In finanza, l'  earn out  è una clausola contrattuale che prevede che valore, modalità e tempistica di un'acquisizione siano in tutto, o in parte, subordinati al raggiungimento, in un momento successivo alla conclusione dell'acquisizione, di obiettivi predeterminati e concordati tra le parti. Per ridurre la variabilità del valore finale, l' earn out  può prevedere un floor e un cap, rispettivamente un valore minimo e un valore massimo che potrà assumere il prezzo finale. 

Titoli OTC

  I titoli   OTC  sono titoli scambiati in  mercati over-the-counter dove la compravendita avviene direttamente da un'istituzione finanziaria che ha il titolo nel proprio inventario di titoli, che propone il bid/ask al quale è disposto a scambiarlo. I titoli OTC  non rispettano gli standard di ammissione delle borse regolamentate e, conseguentemente, offrono poca liquidità e un basso livello di disclosure finanziaria. Ti potrebbe interessare anche: Azioni OTC Obbligazioni OTC Derivati OTC Disclosure (finanza)

Titoli corporate

 I  titoli corporate  sono titoli obbligazionari emessi da società private per finanziare varie attività aziendali, come l'ampliamento della produzione o l'acquisizione di altre società. Rispetto ai titoli governativi, i  titoli   corporate  sono caratterizzati da un maggior rischio di credito e sono meno liquidi, e per questo motivo offrono un rendimento più elevato dei titoli di stato. Per i  titoli  corporate , il maggior rischio di credito è espresso dal differenziale di rendimento rispetto ai titoli governativi. In base al rischio di credito, i  titoli corporate  possono essere suddivisi in investment grade (con un rischio di credito ridotto), e non-investment grade (con un rischio di credito elevato), in base al giudizio fornito dalle agenzie di rating. Il differenziale di rendimento tra i  titoli  corporate  e i titoli di stato non è fisso, ma varia in relazione all'andamento dell'economia della situazione finanziaria dell'azienda. Inoltre, il rendimento offe

Dividendo (economia)

 In economia, il  dividendo  è la remunerazione degli azionisti che deriva dalla distribuzione, sotto forma di denaro, degli utili aziendali. Il  dividendo  può essere distribuito periodicamente, quando l'azienda entra in una fase matura e le opportunità per reinvestire gli utili diminuiscono, oppure possono essere pagati in maniera irregolare, in relazione ad eventi straordinari. Il  dividendo  viene distribuito a discrezione del management.